SERRAMENTI ESTERNI RISPARMIO ENERGETICO

C’è una sesta fonte di energia: il risparmio Il 90% dell’approviggionamento energetico mondiale, proviene da fonti non-rinnovabili: petrolio, carbone, gas naturale, uranio. Le fonti rinnovabili restano penultime nella graduatoria dell’utilizzo energetico. L’uso massiccio dei combustibili fossili mette a rischio l’approvvigionamento energetico e la qualità della nostra vita e contribuisce ai problemi dell’inquinamento dell’aria e all’emissione dei gas serra.

Il “sesto carburante” ovvero il risparmio energetico ottenibile attraverso un migliore isolamento costituisce potenzialmente il maggior fattore di risparmio. Il sesto carburante è pulito e sostenibile, migliora la qualità della vita ed il confort abitativo. E’ tecnologicamente collaudato e non richiede ricerche ad altissima tecnologia. Ma la cosa più importante è che il sesto carburante, costituisce una risorsa teoricamente inesauribile ed è gratuito. Per quanto possa apparire strano la più abbondante fonte di energia disponibili e non è costituita da nessuna delle risorse sopracitate, bensì dal risparmio energetico.

Tutti gli sforzi legislativi degli ultimi anni, ivi inclusa l’ultima legge finanziaria, promuovono sia incentivi fiscali e agevolazioni tributarie per la riqualificazione energetica degli edifici esistenti, sia misure di sostegno per la promozione di nuova edilizia ad alta efficienza energetica.